La Storia

LA SCUOLA E IL SUO CONTESTO

Il 2° Circolo “Giuseppe Di Vittorio” di Umbertide è stato istituito nel 1967, con Decreto del Provveditore Agli Studi di Perugia n. 32908/B del 10 ottobre del 1967.

Si è caratterizzato fin dall’inizio per la ricerca metodologica e l’innovazione didattica; la scuola primaria di Niccone è stata la prima scuola a tempo pieno dell’Umbria.

Sono presenti nel Circolo spazi di apprendimento innovativi dotati di moderne strumentazioni, quali la robotica e l’elettronica educativa, a disposizione di tutti gli alunni del Circolo e aperti al territorio quali: “Idee in volo”, “Il Laboratorio delle idee: tra arte, musica e scienze”, il “Laboratorio video fotografico”, lo spazio del Debate e della musica”, allestiti presso la scuola primaria “G. di Vittorio, organizzati in un ampio spazio flessibile a disposizione anche degli alunni che frequento gli altri plessi del circolo.

A questi con il tempo se ne sono aggiunti altri quali: La redazione giornalistica “Di Vittorio news”, il laboratorio scientifico e, presso la scuola primaria “Anna Frank di Verna” l’atelier creativo “APP, per pensare e per progettare”, fruibile anche dalle scuole dell’infanzia di Calzolaro e di Montecastelli. A Lisciano Niccone è presente uno spazio polifunzionale per attività di tipo laboratoriale, da svolgersi in orario scolastico potenziato, favorendo in tal modo anche la continuità educativa e didattica.

Tutte le scuole dispongono inoltre di ampi spazi verdi e di orti ; nuove serre didattiche in policarbonato sono state impiantate presso le scuole primarie “Di Vittorio”, Lisciano Niccone e Verna. La scuola primaria nella sede centrale possiede grandi vasche contenitive per le semine e le piantumazioni nonché uno spazio ombreggiato per la didattica all’aperto.

Il 2° Circolo di Umbertide ha la propria sede centrale in Via Aldo Capitini, 2. Le nove scuole del Circolo, cinque di scuola dell’infanzia e quattro di scuola primaria, sono distribuite su un vasto territorio appartenente a due Comuni: Umbertide e Lisciano Niccone.

Dal un punto di vista demografico, in ambedue i comuni si registra un leggero decremento della popolazione. Alto il tasso di presenza di stranieri, la maggior parte da tempo residente nei due Comuni e quindi di seconda generazione. Gli stranieri residenti a Umbertide, di 61 nazionalità, al 1° gennaio 2019, rappresentano il 15,3% della popolazione residente. La comunità straniera più numerosa è quella proveniente da Marocco con il 29,6% di tutti gli stranieri presenti sul territorio, seguita da Albania (22,0%) e da Romania (16,8%). Gli stranieri residenti a Lisciano Niccone, di 12 diverse nazionalità, rappresentano il 17,8% della popolazione residente. La comunità straniera più numerosa è quella proveniente dal Marocco con il 27,0% di tutti gli stranieri presenti sul territorio, seguita dalla Germania (22%) e dal Regno Unito (14%) e a seguire dalla Romania.

La storia della scuola

Una scuola accogliente: Nella quale ognuno si sente accettato, stimato e valorizzato per le proprie potenzialità, aperta alle dimensione europea e mondiale